Scopri nell'articolo cosa è come funziona un bot di Instagram

Come Instagram sta cambiando con i Bot

Instagram è ormai di diritto il social del momento. La piattaforma, di proprietà del caro Mark Zuckenberg, è al posto numero uno nelle classifiche di tutti come social più usato, con più interazione e più chiacchierato. Ma come sta cambiando questo ecosistema con l’avvento dei bot?

Una premessa, cosa è un Bot ?

Un bot di Instagram è un programma automatizzato che permette all’utilizzatore di fare uso di alcune azioni, che fatte manualmente richiederebbero ore ed ore, in modo semplice e veloce.

Grazie a questi script infatti puoi automatizzare il processo di follow, unfollow, auto comments, auto direct, autolike, post scheduling. Insomma un programma molto completo che ti permette di fare veramente tutto con il tuo account.

Cosa sta cambiando dentro al Social per colpa dei bot

Instagram negli ultimi tempi sta cambiando radicalmente. Il social infatti è sempre più popolato da account finti, o mandati avanti da questi tipi di programmi. Partito quindi come piattaforma che poneva al centro le persone, ora il social si è spostato verso una community sempre più volta all’automatizzazione.

Ecco che quindi non è più difficile arrivare a millemila follower in poco tempo. Questo però non è altro che un downside, che ha reso il social ormai il covo di chi cerca tanta fama in poco tempo.

Ma non solo lati negativi

Infatti i bot, se ben programmati, possono risultare in un’ottima strategia di marketing. Infatti questo metodo, tra i più innovativi insieme ai bot di Facebook e Whatsapp, può permettere di automatizzare i processi più dispendiosi andando a creare un’immagine forte e vera di un’azienda o di un profilo.

Occhio però a configurare bene il proprio bot. Instagram infatti negli ultimi tempi, settimana dopo settimana, sta aggiornando il suo algoritmo di continuo. Questo diventa dunque sempre più sensibili ad azioni poco “umane”.

Il Risultato?

Una miriade di account bannati o sospesi. C’è poi chi invece lo sa impostare al meglio e sa trarne un vero risultato, andando a ROI nel proprio investimento.

Costi dei Bot

Ormai diffusissimi, il costo di questi bot è veramente basso. All’inizio le prime versioni erano veramente esclusivi e solo pochissimi potevano permettersi di avere un bot a governare il proprio account. Adesso il mercato è pieno di questi programmi e tutti fanno a gara quasi per accapparsi il cliente al miglior prezzo possibile.

Tra i vari, instagrambot.it è un progetto italiano che si fonda su di un bot, il costo veramente basso lo rende molto abbordabile per chiunque.

Esistono anche altri tipi che permettono tante altre cose, ma il prezzo si alza decisamente, fino a superare i 30/40 euro al mese.

Puoi partire benissimo da 9,99$ usando i vari instazood, stimsocial o altri, basta cercare nel web per trovarne di tutti e di più.

App IOS controllo borsa

Le migliori applicazioni per controllare la borsa

Tutti gli appassionati del trading, che investono tutto il proprio tempo nella compravendita di titoli azionari e di beni, sapranno sicuramente qual’è l’importanza di rimanere sempre aggiornati sui movimenti della borsa. A questo proposito esistono varie applicazioni per iPhone e iPad, che permettono di rimanere sempre aggiornati in qualsiasi posto vi troviate e in qualsiasi momento vogliate, grazie ai grafici che si aggiornano in tempo reale. Vediamo quali sono le migliori:

Yahoo! Finance (Click per il download) – GRATIS

mzl.kzsdqdwv.320x480-75mzl.hzzymedc.320x480-75 mzl.uiqbubtw.320x480-75

Yahoo! Finance è una delle migliori applicazioni italiane che permettono di seguire in tempo reale la borsa, grazie ai vari grafici e alle notizie che vengono raggruppate in base all’importanza. E’ inoltre possibile scegliere se avere una panoramica generale dell’andamento delle azioni o se invece focalizzare solamente l’andamento di un titolo, estendendo il grafico fino a un periodo massimo di due anni.

BloomBerg (Click per il download) – GRATIS

mzl.cekitexr.480x480-75 mzl.mxetjrzc.480x480-75

L’applicazione di BloomBerg è sicuramente molto più completa rispetto a quella di Yahoo! Finance. Il difetto però, che può anche essere considerato un pregio per non avere difetti di traduzione, è che l’applicazione è disponibile solamente in lingua inglese, rendendola inutilizzabile per chi non ha domestichezza con la lingua. Comunque sia, l’applicazione offre una grandissima quantità di informazioni, risultando essere una delle migliori applicazioni attualmente presenti nell’App Store.

Thomson Reuters MarketBoard (Click per il download) – GRATIS

mzl.moxdsecw.480x480-75 mzl.zblhcnpm.480x480-75

L’applicazione di Reuters è assieme a quella di BloomBerg una delle migliori presenti sul mercato, poichè si basa su uno dei siti più aggiornati e importanti del mondo. Anch’essa presente solamente in lingua inglese, offre una grandissima varietà di grafici e informazioni che permettono di essere informati in ogni momento sull’andamento dei titoli azionari, permettendoti così di non perdere mai tempo e denaro.

 

app Poker online

Le migliori applicazioni per giocare a Poker

Il Poker è uno dei giochi di carte più apprezzati in tutto il mondo. Per tutti gli appassionati che non possono fare a meno di questo gioco, esistono tantissime applicazioni che permettono di giocare a Poker direttamente dal proprio dispositivo, iPhone, iPad o iPod Touch che sia. Ne esistono a migliaia, ma solamente poche sono veramente degne di nota. Vediamo quali sono:

Governor of Poker (Click per il download) – 1.79€

mzl.wyhztnfk.320x480-75

Governor of Poker è sicuramente una delle migliori applicazioni che ti permettono di giocare a Poker sul tuo dispositivo. La caratteristica del gioco è infatti quella di avere una meccanica di RPG, ovvero la meccanica di un gioco di ruolo, grazie alla quale avanzerai progressivamente nel gioco a seconda delle tue vittorie. Vincendo sempre più tramite i tavoli di Poker potrai infatti piano piano acquistare edifici, fino a che non avrai acquistato l’intera città. L’obiettivo è ovviamente quello di conquistare tutto, vincendo a Poker ovviamente.

Texas Poker (Click per il download) – GRATIS

mzl.rmovodem.320x480-75

Texas Poker è la migliore applicazione attualmente esistente per giocare a Poker. Disponibile completamente gratuita, Texas Poker riesce ad offrire un’esperienza unica di gioco, grazie all’incredibile quantità di giocatori presenti ad ogni ora. I tavoli di gioco provengono infatti dal famoso sito Pokerist, famoso per la grande fama nei tornei internazionali che offre. Il gioco mette a disposizione tantissimi tavoli, con buy-in e limiti adatti a tutte le tasche. Certo, perchè anche se il gioco è gratutito i soldi sono sempre presenti, anche se in modo solamente virtuale. Ogni giorno in più vengono elargiti dei bonus di chip in modo da dare la possibilità anche a chi ha perso tutto di riniziare a giocare.

Apple iWatch

iWatch: Apple sarebbe al lavoro su un orologio intelligente?

iWatch: Apple sarebbe al lavoro su un orologio intelligente?
iWatch: Apple sarebbe al lavoro su un orologio intelligente?

Secondo diverse indiscrezioni, Apple sarebbe al lavoro un un ipotetico dispositivo da braccio, che prenderebbe il nome di iWatch. L’orologio della società di Cupertino dovrebbe essere un orologio intelligente, in quanto dovrebbe essere dotato del sistema operativo iOS (come tutti i prodotti Apple), grazie al quale sarà capace di integrarsi con gli altri dispositivi Apple (iPhone, iPad, iPod Touch) per visualizzare SMS, chiamate in arrivo, notifiche e molto altro. Secondo quanto trapelato dal Journal Street, che ha avuto un’esclusiva sui prodotti Apple del prossimo anno, l’iWatch potrebbe essere lanciato in commercio addirittura entro il 2013, riuscendo in questo modo ad anticipare tutti i concorrenti. La mossa, secondo gli analisti, permetterebbe ad Apple di accaparrarsi una fetta di mercato ancora maggiore, dato che il futuro sarà probabilmente degli smartwatch.
Secondo Bloomberg invece, che conferma che la società californiana sia alla lavorazione dell’iWatch, la commercializzazione non dovrebbe avvenire prima della metà del 2014, in quanto i lavori sarebbero più lunghi del previsto. L’orologio intelligente sarebbe infatti ancora solamente nella fase di progettazione, ed un eventuale sviluppo non potrebbe avvenire in tempi troppo brevi.
Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, non si hanno informazioni, oltre al fatto che verrà utilizzato interamente il vetro Gorilla Glass per la realizzazione dell’orologio. La caratteristica di questo vetro è quella di essere decisamente più resistente rispetto al vetro tradizionale, dato che è lavorato appositamente per resistere agli urti e alle cadute. A quanto si sa inolte, il progetto dell’iWatch sarà seguito da una serie di designer, manager ed ingegneri che hanno già lavorato in passato su iPhone ed iPad.

Non ci resta che aspettare altre notizie da parte di Apple, in modo tale da sapere di più su questo gioiello di tecnologia.

nuovi iPad

Nuovi iPad, cosa ci dobbiamo aspettare da Apple?

1

Secondo quanto trapelato in rete da diversi rumors, Apple potrebbe rilasciare un nuovo modello di iPad e un nuovo modello di iPad Mini già a marzo, ovvero solamente 6 mesi dopo l’ultimo aggiornamento dei modelli. Nonostante la società di Cupertino non abbia rilasciato nessuna dichiarazione al CES di Las Vegas, per il semplice motivo per cui non era presente all’evento, nello stesso tempo l’analista Brian White ha dichiarato che marzo potrebbe essere il mese più probabile per il lancio dei nuovi dispositivi. Secondo varie fonti infatti, i cicli di aggiornamento dei prodotti Apple potrebbero essere in futuro molto più brevi, a partire da quest’anno.
Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche dei prodotti in questione, ancora non si hanno notizie certe, ma secondo Jeremy Horwitz, uno dei giornalisti più informati sul mondo Apple del mondo, l’iPad di quinta generazione dovrebbe assomigliare all’iPad Mini, e non sarà disposto delle cornici laterali ai bordi dello schermo. Secondo il giornalista infatti, l’iPad di quinta generazione sarà un iPad Mini allungato, più o meno come l’iPhone 5 rispetto all’iPhone 4 e all’iPhone 4S. Il display dovrebbe quindi essere un 9.7 pollici puro, ovvero interamente compatibile al tocco, poichè le cornici esterne non essendo presenti non toglieranno spazio alla funzionalità touch del display. Le prestazioni invece non dovrebbero essere migliorate di troppo, e dovrebbero rimanere sulla falsariga di quelle dell’iPad di quarta generazione.

Read More